Winch nell'albero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Dom Ott 09, 2011 11:00 pm

Fra i lavoretti del prossimo inverno..., avrei intenzione di installare un winch nell'albero come in questa immagine
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ritengo che faciliterebbe molte operazioni a bordo come issare il tender a prua, tonneggiarsi con una cima, cazzare il tesabase della randa ecc.
Qualcuno di voi ha realizzato una cosa del genere nel Segugio e mi può dare delle dritte?
Graziemille Very Happy
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Ven Ott 14, 2011 9:17 am

Nessuno ha idee o esperienze in proposito?... Rolling Eyes Sleep Sleep Sleep
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Francesco SAMY il Ven Ott 14, 2011 9:25 pm

Ciao Sergio, personalmente sono propenso ad avere tutte le manovre disponibili in pozzetto .Avevo sull'albero solamente l'amantiglio del boma ma tramite un bozzello ,una carrucola ed uno strozzascotta sono riuscito e rinviarlo in pozzetto accanto alla drizza dello spi .Mi è sembrata una soluzione piu' comoda della precedente .Non riesco a vedere una utilita' specifica del winch che vuoi applicare all'albero; inoltre c'è da considerare che ulteriori fori potrebbero indebolire la struttura innescando potenziali linee di frattura .Cazzare il tesa base della randa non comporta sforzi da demoltiplicare con un winch .Io mi sentirei di sconsigliare questa inziativa .Salutoni Francesco
avatar
Francesco SAMY

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Dom Ott 16, 2011 4:35 pm

Anche su Dangi Blu tutte le manovre sono rinviate in pozzetto ed è effettivamente molto comodo. In effetti se riuscissi a rinviare anche la drizza dello spy e utilizzare uno degli winch del pozzetto per alare il tender a prua, avrei risolto un grosso problema. Devo studiarmi la questione e vedere se è fattibile. Effettivamente hai ragione Francesco, per cazzare il tesabase non ci vuole grande energia... Rolling Eyes Sleep
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Marco CARPE DIEM il Dom Ott 16, 2011 11:26 pm

sergio per issare il tender uso a volte i winch in pozzetto (anche se normalmente preferisco senza perchè faccio prima). Non capisco la difficoltà però.

Cmq concordo con Francesco, non indebolirei l'albero
ciao
avatar
Marco CARPE DIEM

Messaggi : 231
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 39
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Dom Ott 16, 2011 11:58 pm

Il problema è che il mio tender pesa quasi 30 kg Embarassed e la drizza dello spy esce a piede d'albero e non arriva in pozzetto. Pertanto per issare il tender devo fare forza su un bozzello a piede d'albero e non è per nulla comodo. Dovrò sostituire la drizza con una cima più lunga che arrivi al winch in pozzetto. Tu come procedi solitamente? Very Happy
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Francesco SAMY il Lun Ott 17, 2011 9:55 am

Salve Sergio,pensavo che tutti i Segugi fossero uguali invece non è cosi' ? Sul Samy a dx ci sono due Winch e due drizze (spi e genoa)inoltre l'amantiglio del del boma(quello che ho rinviato dall'albero).A sx invece un solo winch ,la drizza della randa ,carica alto del tangone e,quando armato ,il caricabasso del tangone. Anche il mio tender è di vecchia generazione e se non pesa 30 kg non ne devono mancare molti.Cosiderato che la drizza dello spi puo' non essere disponibile ( la utilizzo per alzare il " goldone " del genoa ) io adopero la drizza della randa oppure il carica alto dello spi per alare e bordo il tender .Talvolta lo lascio appeso al carica alto,parallelamente all'albero,poggiato sulla tuga e legato alle sartie .Spero di esserti stato utile .Francesco Razz affraid
avatar
Francesco SAMY

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Lun Ott 17, 2011 10:36 am

Francesco, gli winch sulla tuga credo siano uguali in tutti i Segugi (uno a sinistra e due a dritta), quello che può cambiare è naturalmente l'organizzazione delle manovre correnti. Io ho sul winch di sinistra la drizza della randa e l'amantiglio mentre a dritta ho le borose (1 e 2 mano). All'albero sono rimaste la drizza dello spy e il caricaalto del tangone ma io... lo spy non ce l'ho Embarassed Una domanda: credi che se riuscissi a rinviare la drizza dello spy su uno degli winch della tuga, riuscirei ad issare i 30 kg di tender o devo arrivare necessariamente ad un winch delle scotte del genoa? In quest'ultimo caso dovrei fissare un bozzello di rinvio da qualche parte... Rolling Eyes
Si accettano volentieri consigli Very Happy
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Francesco SAMY il Lun Ott 17, 2011 10:47 am

Sono sicuro che rinviando la drizza dello spi (che .....ancora non hai Sad Shocked Shocked ) al winch che hai detto riuscirai sicuramente ad alare il tender.Guarda che.........lo spi da grandi soddisfazioni :bounce: :bounce: Fatti un regalo per Natale 🎅
Ciao Franz
avatar
Francesco SAMY

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Lun Ott 17, 2011 11:24 am

Caro Franz, col costo di uno spy e ammennicoli vari, sai quanto latte e pannolini posso comprare? Laughing
In ogni caso, se proprio dovessi, penso che opterei per un più maneggevole gennaker con calza Cool
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Sab Ott 29, 2011 12:34 pm

Convinto da Francesco dell'inutilità del winch all'albero, ieri mattina ho provveduto a sostituire la drizza dello spy con 35 metri di un buon prestirato da 10 mm.
All'estremità, con un bel nodo, ho fissato un grosso moschettone inox, ho impalmato la cima e ho rifinito in pelle con cuciture di filo cerato Cool
Adesso la drizza arriva più che comodamente in acqua e al winch del pozzetto; sarà utile per issare il tender, per l'eventuale recupero di un MOB Shocked e per tentare di tirarmi d'impiccio nel caso la barca finisse arenata in un basso fondale (faccio i debiti scongiuri) clown
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Una curiosità:
il lavoretto in pelle l'ho appreso dal libretto "Cime e Cavi, i lavori del marinaio" di Sauro Servadei
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
La curiosità sta nel fatto che Sauro Servadei, che, come sapete, scrive interessanti articoli per "Bolina"....è armatore di un Segugio, il FORTUNA, che è ormeggiato a Marina di Ravenna, al Circolo Velico Ravennate.
Tempo fa, dopo che su Bolina venne resa nota l'esistenza del Blog del Segugio, Servadei mi ha contattato con una email per complimentarsi per iniziativa; mi ha scritto di essere armatore dell'ultimo Segugio prodotto dai cantieri Classis, anzi di aver acquistato il manufatto e di averlo poi completato personalmente. Purtroppo, a tutt'oggi, nonostante le promesse e le mie email, Sauro non mi ha ancora inviato le foto di Fortuna per poterla censire ufficialmente fra i Segugi naviganti.
Sauro, se leggi questo post.....FATTI VIVO!! viva
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Francesco SAMY il Dom Ott 30, 2011 11:24 am

Ciao Sergio,che punti perfetti che dai!!!Hai appreso l'arte in .....sala operatoria ....su qualche malcapitato ferito boing
Sono incuriosito sull'uso della drizza dello spi per uscire da una secca .Immagino per sbandare la barca .Forse con il bansigo per assicurare il piu' pesante di bordo che si è appeso al boma ?? boh Altrimenti immagino che navighi con i chiodi da roccia in barca per assicurare la drizza allo scoglio dove ti sei arenato? boh Francesco
avatar
Francesco SAMY

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Dom Ott 30, 2011 2:42 pm

Caro Francesco, lo scorso Giugno ho fatto una scappata a Rodi dove ho raggiunto un amico e sono rimasto suo ospite per una settimana sul suo Jeanneau 12.50.
Abbiamo navigato fra le isole vicine ma il Meltemi ci ha costretto a rifugiarci nella baia di Panormitis nell'isola di Symi.
Il vento ha soffiato forte per tutta la notte e all'alba abbiamo visto un ketch, la cui ancora aveva arato, finito nel basso fondale vicino alla spiaggia e non riusciva più a manovrare. Shocked
A bordo c'era un solo uomo che, desolatamente, stava in coperta impotente in attesa che le onde condannassero definitivamente lo scafo sugli scogli.
Prontamente col nostro tender abbiamo portato a bordo la sua drizza dello spy giuntata ad un'altra cima e tirando abbiamo fatto sbandare la barca facendola galleggiare nuovamente; il suo motore ha fatto il resto.
Certamente senza il nostro provvidenziale intervento il ketch sarebbe stato perduto. Dal giorno mi sono convinto che avere una lunga drizza in testa d'albero sarebbe stata cosa saggia.
Ma come fare se si è da soli e nessuno ti aiuta? Forse è possibile portare l'ancora di rispetto (fissata alla drizza) al traverso della barca con il tender e facendo forza con l'winch sbandare la barca e dare motore.
Però Suspect l'ancora andrebbe incagliata al fondo diversamente non si riuscirebbe a far sbandare lo scafo...... che ne pensi? pirat
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Francesco SAMY il Dom Ott 30, 2011 11:11 pm

Ciao Sergio,oggi era una bella giornata autunnale ed a bordo del Samy ,mentre coi ragazzi del crew facevamo delle prove di resa fra il drifter ed il gennaker in andature di bolina , si parlava di te e del possibile uso della drizza dello spi per disincagliare la barca .Le soluzioni erano due :una era quella da te gia' attuata e cioe' giuntarla con una altra cima ed utilizzando il tender far sbandare la barca . La seconda ,probabilmente attuabile da soli , potrebbe essere quella di utilizzarla per creare col bansigo una specie di trapezio abbinato al boma ( o tangone ) completamente traversato e fissato alla sartia .Ovviamente il motore dovrebbe essere gia' in marcia Chissa' boh forse potrebbe funzionare complimenti .Da solo non saprei cosa altro inventare senza un possibile appiglio per l'ancora .Che ne pensi boh Francesco
avatar
Francesco SAMY

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 71

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Marco CARPE DIEM il Lun Ott 31, 2011 1:53 am

ho letto tempo fa, credo su bolina, che per sbandare la barca da soli si può utilizzare il tender.
Basta riempirlo d'acqua e una volta appesantito, utilizzare la drizza dello spy per sbandare la barca.
avatar
Marco CARPE DIEM

Messaggi : 231
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 39
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Sergio DANGI BLU il Lun Ott 31, 2011 1:49 pm

Francamente la vedo molto complicata la faccenda di appollaiarsi al boma traversato mentre il motore va senza nessun'altro alle manovre....
Forse essendo soli a bordo è più attuabile quello che riporta Marco cioè appesantire il tender riempendolo d'acqua e fare forza su questo con la drizza mentre si manovra col motore.
Poi occorre tener conto di tutti i fattori contingenti cioè moto ondoso, vento ecc ecc.
In ogni caso...meglio non trovarsi in questa brutta situazione Rolling Eyes
avatar
Sergio DANGI BLU
Admin

Messaggi : 418
Data d'iscrizione : 03.03.10
Età : 59
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: Winch nell'albero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum